Nuovi strumenti hanno reso possibile il recupero dati da uno storage di big data EMC® Isilon® altamente specializzato.

The Situation

I "file persi" erano per lo più dati grezzi raccolti durnate una ricerca di laboratorio. L’azienda insieme al supporto EMC, è riuscita a recuperare il 90% dei dati utilizzando un processo di ricostruzione standard.

Per recuperare i file rimanenti, fondamentali per il progetto,  l’azienda si è rivolta ad Ontrack. Ontrack ha collaborato a stretto contatto con il supporto EMC per ottenere informazioni dettagliate sulla situazione.

Isilon IQ 6000x, progettato per i big data, era costituito da quattro nodi con 15 terabyte di capacità di storage dei dati in totale, con installati hard drive da 500 gigabyte.

Isilon IQ 6000x è stato impostato come un unico volume in cui tutti i dati erano distribuiti sui diversi dischi. A differenza di un sistema RAID tradizionale, i sistemi Isilon si basano sul concetto di un enorme “data lake” in cui tutti i dati vengono archiviati e gestiti all'interno di un pool di dati. Per gestire il sistema e questo “data lake” Isilon ha sviluppato un file system unico chiamato OneFS. In questo caso, uno dei quattro nodi all'interno del sistema ha subito un kernel panic e diversi dischi hanno mostrato più errori. EMC è riuscita a raccogliere la maggior parte dei file con una ricostruzione prima che un controllo approfondito mostrasse che diversi dischi contenevano errori. Per recuperare i dati mancanti, il file system doveva essere analizzato dal team di Ontrack per scoprire come erano disposti i dati nell'intero sistema di archiviazione.

The Solution

Per scoprire come i dati sono stati originariamente distribuiti sui dischi e determinarne la mappatura, il dipartimento di ricerca e sviluppo di Ontrack ha sviluppato una nuova serie di strumenti unici per OneFS.

Con questi strumenti, un volume OneFS esistente può essere analizzato in modo più approfondito e le strutture di file di dati mancanti o difettose all'interno del "grande" data lake possono essere individuate ancora più rapidamente. Con le informazioni ora raccolte su come era stata configurata la struttura dei dati del sistema Isilon, gli ingegneri sono stati finalmente in grado di ricostruire e recuperare i dati mancanti.

The Resolution

Alla fine, gli ingegneri di Ontrack sono stati in grado di recuperare quasi tutti i file mancanti, con solo un paio di file danneggiati a causa della crittografia.

Il cliente era molto soddisfatto che Ontrack avesse gestito un ripristino così complesso e in tempi molto rapidi. Nessuno dei dati riservati è stato compromesso e la soluzione fornita da Ontrack ha portato ottimi risultati in un lasso di tempo molto breve.

Grazie allo sviluppo di questi strumenti di nuova concezione, Ontrack è attualmente l'unico fornitore di servizi di recupero dati con la capacità di ripristinare i file digitali dai sistemi di archiviazione Isilon.