Go to Top

Aggiornamento Windows 10 Ottobre: pericolo cancellazione file?

Update Windows 10 Ottobre 2018 file cancellati

Poco dopo il rilascio di Windows 10 di Ottobre 2018 (versione 1809) sono arrivate le prime segnalazioni di cancellazione dati da parte degli utenti e di incompatibilità con alcuni driver. Diverse persone segnalano, infatti, di aver perso foto, musica o documenti molto importanti a seguito dell’aggiornamento alla nuova versione.

Come si legge su alcuni commenti la perdita dei dati può eliminare preziosi file personali dal vostro computer, causando non pochi disagi: documenti di lavoro, le foto delle vostre vacanze, la vostra collezione musicale.

Riportiamo, solo a titolo di esempio, alcune delle segnalazioni principali pubblicate nella community di Windows:

“I have just updated my windows using the October update (10, version 1809) it deleted all my files of 23 years in amount of 220gb. This is unbelievable, I have been using Microsoft products since 1995 and nothing like that ever happened to me.” (fonte: https://answers.microsoft.com/en-us/windows/forum/windows_10-files/windows-10-october-2018-update-version-1809/1a924008-ddba-48db-a96f-7b4bfef9039a)

“New windows 10 update has deleted all my files and my mouse is all crazy. New update did not gave me a warning whatsoever, it did NOT tell me that my files may be deleted. I can not believe this, I had important files and latest pictures of my family now gone. Has anyone had the same problem?” (fonte: https://answers.microsoft.com/en-us/windows/forum/windows_10-files-winpc/new-windows-10-update-deleted-my-files/5c9ed131-6a6a-4389-98ac-66b1a4a2cd19)

Come evitare la cancellazione dei dati?

Microsoft si è subito attivata per risolvere il problema e per adesso la distribuzione dell’aggiornamento è stata bloccata. L’azienda continua ad indagare intensamente sulle cause e le possibili soluzioni al bug.

La cancellazione dei dati, in ogni caso, non sembra riguardare tutti gli utenti che hanno aggiornato il proprio PC. C’è chi segnala la perdita dei dati dalla cartella utente; chi invece ha eseguito l’aggiornamento senza registrare alcun grattacapo.

Microsoft suggerisce in una nota di ridurre al minimo l’utilizzo del dispositivo interessato in caso di installazione manuale e di contattare direttamente l’azienda di Redmond. Aggiunge, inoltre, di non installare “Windows 10 October 2018 Update installation media” se lo si è scaricato manualmente e di attendere dei nuovi aggiornamenti in merito.

Quando procederete con l’aggiornamento, per non rischiare di perdere i vostri documenti, vi consigliamo di eseguire un backup preventivo dei dati su un dispositivo esterno.

Avete aggiornato Windows 10 Ottobre e perso dati importanti?

Molte persone non si preoccupano della perdita dei dati, sebbene sia un problema più diffuso di quanto si possa pensare. Non fatevi cogliere impreparati!

Se il dispositivo interessato è dotato di backup potreste recuperare i vostri preziosi dati. Controllate, quindi, se riuscite a ripristinare i file cancellati dai vostri backup precedenti.

In caso contrario, l’entità del danno e le possibilità di recupero dipendono da caso a caso: se l’aggiornamento ha sovrascritto i dati il recupero è impossibile; se l’aggiornamento non ha intaccato la parte di hard disk con i vostri dati, ma si è limitato a rimuoverli per “liberare spazio” sul disco (come quando si svuota il cestino), è possibile recuperare i dati o una parte di essi, fino a quando la spazio non viene sovrascritto con nuove informazioni.

Se non avete il backup potete recuperare le vostre foto con il nostro software gratuito (fino a 1 GB) Ontrack® EasyRecovery ™: bastano pochi passaggi per recuperare foto, video e audio da un hard disk, una scheda SD oppure da una chiavetta USB.

Per casi più complicati, invece, prenotate subito una valutazione preventiva gratuita del vostro hard disk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *