Go to Top

Dispositivo iOS disabilitato: i dati sono persi per sempre?

L’abbiamo fatto tutti: dimenticare completamente il codice di accesso del nostro dispositivo iOS. Cercate di ricordarvelo e nel frattempo fate qualche tentativo inserendo un codice errato. E, prima che possiate rendervene conto, avete provato sei volte e compare un messaggio che vi avvisa che il vostro ‘iPhone è disabilitato’. Disastro! Chi avrebbe pensato che inserire il codice un paio di volte avrebbe causato un tale problema?!

Che fare? Questo articolo cerca di rispondere a questa domanda e di aiutarvi a decidere quale sia la migliore linea di condotta possibile quando il vostro dispositivo iOS viene disabilitato. Ci concentreremo su:

  • A cosa serve la funzione di disattivazione?
  • Quali sono i metodi disponibili per riattivare il dispositivo iOS?
  • È possibile recuperare i dati da un dispositivo iOS disattivato?

A cosa serve la funzione di disattivazione?

È piuttosto ovvio, a dire il vero; il codice di accesso è una funzione di sicurezza per evitare che altre persone accedano al vostro dispositivo personale. Più numerosi saranno i tentativi di inserire un codice di accesso errato, più a lungo dovrete aspettare per riprovare. Ciò risulta essere un deterrente per chiunque tenti di accedere al dispositivo iOS senza autorizzazione, rivelandosi pertanto un metodo di prevenzione dei furti abbastanza buono.

Così, la funzione di disattivazione è utile per ragioni di sicurezza, ma ha anche degli aspetti negativi? Sì, ma solo se vi dimenticate di effettuare il backup dei dati archiviati sul dispositivo iOS. Una volta che il dispositivo iOS è disabilitato, l’unico modo per riattivarlo implica la cancellazione completa dei dati sul dispositivo.

Quali sono i metodi disponibili per riattivare il dispositivo iOS?

Secondo la pagina di supporto ufficiale del sito Apple, il primo passo per attivare il dispositivo è quello di scegliere un modo per cancellare tutto. Secondo il sito di Apple “se non hai effettuato un backup prima di dimenticare il codice di accesso, non ci sono modi per salvare i dati sul dispositivo.”

Pertanto, per rimuovere il codice di accesso dal dispositivo iOS, occorre cancellare tutto.

Secondo Apple, questa operazione può essere effettuata in due modi:

  • se il telefono è stato sincronizzato con iTunes, allora potete usare iTunes
  • se non è stato sincronizzato con iTunes, potete utilizzare la modalità di recupero

Riabilitare il telefono usando iTunes

  1. Collegate il dispositivo iOS al computer su cui è presente l’account di iTunes.
  2. Aprite iTunes. Se vi viene richiesto il codice di accesso, dovrete utilizzare la modalità di recupero.
  3. Se non richiede il codice di accesso, aspettate che iTunes sincronizzi il dispositivo.
  4. Al termine della sincronizzazione, fate clic sul pulsante di ripristino.
  5. Dovrebbe comparire una schermata di configurazione in cui potete selezionare l’opzione per il ripristino dal backup di iTunes.
  6. Selezionate il vostro dispositivo su iTunes e scegliete il backup più rilevante (se non avete fatto il backup recentemente, sostituirete i dati attuali con un backup più vecchio e perderete quanto aggiunto di recente).

Riabilitare il telefono utilizzando la modalità di recupero

  1. Collegate il dispositivo a un computer e aprite il programma iTunes.
  2. Una volta che il dispositivo è collegato dovete forzare il riavvio. Se non sapete come fare, seguite questolink.
  3. Viene visualizzato un messaggio con un’opzione per il ripristino o l’aggiornamento. Scegliete il ripristino.
  4. iTunes scarica quindi il software per il vostro dispositivo. Se impiega più di 15 minuti, il vostro dispositivo abbandonerà la modalità di recupero e sarà necessario ripetere i passaggi 2 e 3.
  5. Una volta terminato il processo, potete configurare e riutilizzare il dispositivo.

Utilizzo dell’app Trova iPhone

Secondo lifewire.com, potete anche utilizzare l’app ‘Trova iPhone’ per riabilitare il dispositivo, ma in questo caso tutti i vostri dati verranno cancellati.

  1. Scaricate l’app Trova iPhone su un altro dispositivo iOS.
  2. Utilizzate l’app per individuare il vostro dispositivo e quindi eseguite il comando ‘Remote Wipe’, per la cancellazione da remoto.
  3. Questa operazione cancellerà tutti i vostri dati sul dispositivo, ma se avete eseguito il backup su iCloud o iTunes potrete ripristinarli.

È possibile recuperare i dati da un iPhone disattivato?

Come accennato in precedenza, una volta che il telefono è stato disabilitato, ci sono diversi modi per abilitarlo di nuovo, ma le probabilità di perdita dei vostri dati sono alte, a meno che non abbiate fatto un backup.

La maggior parte delle persone avrà una qualche forma di backup, ma se questo sia il più aggiornato è un’altra questione!

Se il vostro dispositivo iOS contiene dati molto importanti, se non avete fatto un backup recente e il vostro telefono è stato disabilitato, allora una società di recupero come Ontrack potrebbe aiutarvi a recuperare i dati che sono stati cancellati. Sfortunatamente, il problema è che ci sono requisiti molto specifici: se si tratta di un telefono, deve essere precedente a un iPhone 4S, il dispositivo deve essere precedente a iOS 10 e dovete conoscere il codice di accesso (il che non è un’opzione, se non vi è ancora venuto in mente).

Il messaggio principale di questo articolo riguarda l’importanza di effettuare il backup dei dati, indipendentemente dal dispositivo su cui sono archiviati. Non possiamo sapere quando qualcosa andrà storto, che sia dimenticare il codice di accesso o un guasto hardware/software.

Avete disabilitato il vostro iPhone e avete avuto problemi nel recuperare i dati? Raccontateci cosa è successo tramite Twitter, @OntrackUKIE.

 

Tradotto da Sara Michela Castiglioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *