Go to Top

Rimozione sicura chiavetta USB: è necessario?

Rimozione sicura chiavetta USB: è necessario?

Per quelli tra voi che hanno utilizzato le chiavette USB nel corso degli anni, sono certo che è ben radicato nella memoria quanto sia fondamentale assicurarsi di rimuovere in sicurezza la chiavetta USB prima di rimuoverla dal computer.

Le chiavette USB sono utilizzate da ben 20 anni e alcune domande sul loro corretto utilizzo necessitano di un approfondimento.

  • É ancora necessario eseguire la funzione?
  • Devo ancora espellere la chiave USB prima di rimuoverla dal computer?
  • Cosa significa espellere in sicurezza la chiave USB?
  • E cosa accade se non si utilizza la rimozione sicura della chiave USB?

Questo post cercherà di rispondere a queste domande.

C0s’è una chiave USB?

Conosciute con molti nomi differenti, tra cui chiavetta USB, pen drive, disco USB flash e USB stick, le chiavette USB hanno numerose forme e dimensioni, con una capacità che va da 2 GB a 1 TB!

Le chiavi USB hanno memorie non-volatili, non è quindi necessaria l’alimentazione per archiviare i dati. Nessuna alimentazione significa nessuna parte mobile, il che vuol dire che non sono soggette a danni fisici, come per esempio lo è un disco rigido.

I dati archiviati su una chiave USB rimangono lì fino a che non vengono cancellati o si formatta la chiave.

Una chiave USB è formata da diversi componenti:

  • un connettore USB che agisce come interfaccia per l’host
  • uno storage controller per rendere il dispositivo accessibile a un sistema host
  • un oscillatore al cristallo per controllare il flusso delle informazioni
  • un chip di memoria NAND flash per archiviare i dati
  • un case che protegge i componenti principali della chiave USB

Come funziona una chiave USB?

Non appena viene collegata la chiave, viene visualizzato un comando per eseguire una richiesta di lettura. La maggior parte dei computer dotati di porte USB rileva la chiave flash inserita e installa i drive necessari per rendere leggibili i dati.

Una volta che il Sistema Operativo (SO) ha rilevato una connessione nella porta USB, gli utenti possono archiviare e recuperare i dati.

Qualsiasi file che l’utente desidera salvare sulla chiave USB viene convertito in formato binario e inviato alla porta USB per l’inoltro al chip NAND della chiave.

Prima delle unità flash

Prima dell’introduzione delle unità flash, per leggere o scrivere file, un Sistema Operativo (SO) avrebbe trattato un disco come un oggetto, senza possibilità che sparisse a metà lettura o a metà scrittura. Alcuni supporti avevano perfino degli interblocchi meccanici per prevenire l’espulsione fino al rilascio da parte del software, evitando così perdite di dati o sistemi corrotti.

Tutto ciò è cambiato quando sono stati inventati i dispositivi di storage USB connected. Senza blocco meccanico, gli utenti possono decidere di rimuovere la chiave USB dal SO in qualsiasi momento, il che, quando una USB è in uso, potrebbe portare alla corruzione dei dati in essa contenuti.

Cosa comporta la rimozione sicura?

Quindi, cosa fa esattamente il tasto su cui fai clic per espellere il dispositivo di storage rimovibile?

Rimozione sicura chiavetta USB

Copy right – https://uwithelpdesk.wordpress.com/tag/how-to-eject-usb-drive/

 Una rimozione sicura:

  • Garantisce che le scritture attive sono state scaricate sul disc
  • Allerta tutti i programmi che la chiave sta per essere rimossa
  • Avverte l’utente se un programma non ha terminato le proprie operazioni e ha ancora dei file aperti
  • Di base, garantisce la sicurezza dei tuoi dati!

Cosa succede se non rimuovo in sicurezza il disco USB flash?

Quando inserisci una chiave USB nel computer, il SO avvia un processo chiamato caching in scrittura.

Il dispositivo host non completa immediatamente la scrittura delle informazioni sul dispositivo di storage USB; piuttosto, memorizza nella cache alcune parti di esse per completarle in un secondo momento. Il caching in scrittura consente un’esecuzione più rapida delle applicazioni, permettendo loro di procedere senza aspettare che le data write-request siano scritte sul disco.

Tutto ciò sembra fantastico ma, in realtà, il caching in scrittura può aumentare le probabilità di perdita dei dati. Nel caso si rimuova la chiave USB prima della scrittura di queste informazioni in cache, o durante il processo di scrittura, è possibile che si corrompano i file.

La rimozione sicura della USB pulisce la cache e i dati rimanenti, interrompendo qualsiasi processo in corso in background.

Hai mai provato a espellere la chiave USB e visualizzare il messaggio di errore “file in uso”?

Ciò talvolta accade perché c’è un processo in corso in background di cui non sei a conoscenza, oppure perché il programma è ancora collegato alla chiave USB anche se non li stai più utilizzando. La rimozione della chiave USB, quando viene visualizzato questo messaggio di errore, può causare una perdita di dati.

In questi casi, è meglio non ignorare il messaggio e chiudere il programma in questione.

Espellere una chiave USB da un Sistema Operativo Windows

Come descritto in precedenza, il caching in scrittura è la ragione principale per cui dovresti rimuovere in sicurezza la chiave USB. Ma chi dispone di un Sistema Operativo Microsoft potrebbe aver sentito che esso include una funzionalità che disabilita il caching in scrittura sui dischi flash rimovibili, riducendo così le possibilità di corruzione/perdita di dati.

Questa funzionalità si chiama ‘quick removal’ (rimozione rapida). Disponibile su Windows 10, la funzionalità consente di rimuovere la chiave USB flash in qualsiasi momento, anche se questa procedura non è raccomandata se stai effettivamente scrivendo dei file sul disco! Questa funzionalità ‘quick removal’ evita che Windows continui a cercare di scrivere sulla chiave USB permettendoti una rapida rimozione.

Un particolare da notare è che in Windows non è stata eliminata la funzionalità ‘Safely Remove Hardware and Eject’ dal System Tray, quindi è ovviamente ritenuta ancora importante: a quanto pare i messaggi sono contrastanti!

Conclusioni

Se non sei un utente Windows, allora non c’è dubbio che dovresti continuare a utilizzare la funzionalità ‘Safely Remove Hardware and Eject’ presente sul tuo computer. Questo garantisce la sicurezza totale dei tuoi dati e non c’è rischio di corruzione o perdita degli stessi.

Secondo Windows, tuttavia, se disponi di Windows 10 allora non c’è ragione di non rimuovere la chiave USB senza prima espellerla in sicurezza.

Ma, vale la pena rischiare con i propri dati? In particolare quando ci sono messaggi contrastanti sul forum stesso di Windows! E se ci pensi, quanto tempo ti occorre effettivamente per rimuovere in sicurezza la chiave USB? Non è molto dispendioso in termini di tempo!

Quindi, il nostro consiglio è quello di continuare a utilizzare la funzionalità ‘Safely Remove Hardware and Eject’, che dovrebbe evitarvi di dover contattare una società di data recovery come noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *