12 Marzo 2020

KLDiscovery annuncia oggi le sue azioni contro il Coronavirus

Gallarate (VA)-12 Marzo 2020- KLDiscovery ha annunciato oggi le azioni messe in campo dall’azienda per rispondere alle epidemie di COVID-19.

L’azienda ha iniziato ad attuare azioni concrete per proteggere i propri dipendenti e mantenere la continuità delle operazioni.

  • A tutti i dipendenti è stato chiesto di non spostarsi dalla propria abitazione per motivi non essenziali e di utilizzare quindi strumenti digitali per riunioni e conferenze. Inoltre l’azienda ha suggerito di adottare scrupolose norme di igiene personale per evitare il contagio. Inoltre è stato chiesto di non andare in ufficio in caso di malessere o in presenza di qualsiasi sintomo.
  • Per le aree geografiche attualmente interessate dall’epidemia, i dipendenti sono stati invitati a lavorare in modalità smart working. Gli ingegneri dei laboratori lavoreranno invece su turni, per ridurre al minimo il rischio di esposizione. Le zone maggiormente colpite vengono monitorate per fornire servizi e soluzioni alternativi.
  • L'eccellente infrastruttura Internet dell'azienda in tutte le sue sedi,  l’accesso a VPN sicura con autenticazione obbligatoria a doppio fattore oltre a specifiche policy aziendali permettono ai dipendenti dell’azienda di lavorare in totale sicurezza anche da remoto. In questo modo KLDiscovery sarà in grado di garantire ai dipendenti in tutto il mondo la possibilità di lavorare da casa in caso di ulteriore diffusione del virus.
  • Per ridurre al minimo contatti tra i clienti e i nostri dipendenti, il nostro servizio clienti valuta singolarmente tutte le richieste ricevute in modo da poter continuare ad offrire il miglior servizio, garantendo la sicurezza per la salute di tutte le persone potenzialmente coinvolte nel processo.
  • Il management sta monitorando attivamente la situazione man mano che le condizioni si evolvono, offrendo forniture e supporto ai dipendenti di KLDiscovery con le maggiori necessità e sviluppando politiche per coloro che si trovano nelle regioni maggiormente colpite e proteggere la salute dei nostri dipendenti e clienti.

"Questo è un momento molto impegnativo e difficile per la famiglia KLDiscovery", ha affermato Chris Weiler, CEO di KLDiscovery. "La salute dei nostri dipendenti e clienti è la nostra massima priorità. Tutte le nostre energie sono impegnate per affrontare in modo proattivo i rischi di contagio e le preoccupazioni dei nostri dipendenti in tutte le regioni. In questi tempi di incertezza e paura,  crediamo fortemente nelle nostre capacità e i nostri team si impegneranno a mantenere alti livelli di servizio e produttività che i nostri clienti in tutto il mondo si aspettano".

Contatti per la stampa: Mauro Aiello - 0331 1835 844 - mauro.aiello@ontrack.com