Ontrack recupera database e backup dopo un diluvio

Lo scenario

Un'inondazione improvvisa nel Baden-Württemberg, in Germania, nella primavera del 2016 ha permeato d'acqua le pareti di una sala server in un negozio di articoli per hobby e arte, danneggiando gravemente il sistema IT.

L’acqua aveva allagato la sala server colpendo due dispositivi Dell: una SAN EqualLogic con 96 dischi rigidi e un server di backup RAID 10 con 12 dischi rigidi.

La capacità di archiviazione dei dischi rigidi SAN era compresa tra 300 e 700 gigabyte e il server di backup conteneva 24 terabyte di dati. Circa 30 terabyte di dati sono andati persi quando il volume SAN e le connessioni iSCSI per la SAN in un VMware ESX Server sono stati danneggiati.

A causa dell'importanza dei dati e del fatto che la maggior parte di essi conteneva informazioni critiche sui clienti, è stato richiesto ad Ontrack un recupero server in emergenza. Diverse LUN virtualizzate SAN in esecuzione in un ambiente VMware hanno ricevuto la priorità come informazioni critiche, e una di esse memorizzava un database Oracle particolarmente importante che doveva essere ripristinato il prima possibile.

Il cliente aveva anche necessità di ripristinare due LUN aggiuntive con dati importanti, oltre a tutti i dati sul server di backup.

La soluzione

Dopo aver lavorato con il cliente per valutare la perdita e dare la priorità ai dati da recuperare, è stato stabilito che i dischi rigidi in entrambi i sistemi dovevano essere elaborati contemporaneamente. Tutti i dischi rigidi sono stati raccolti da Ontrack e consegnati al laboratorio di recupero dati a Boblingen, in Germania.

All'arrivo, i dischi rigidi sono stati inizialmente elaborati in un ambiente sterile per rimuovere in sicurezza lo sporco e ispezionare l'intera entità del danno e sono stati documentati i dati su ciascun disco rigido e la posizione del server.

Fortunatamente, le unità nella SAN non presentavano problemi meccanici e potevano essere lette correttamente. Tuttavia, alcune delle unità del server di backup erano difettose e queste dovevano essere elaborate ulteriormente nella camera bianca per estrarre copie dei dati.

Il ripristino dei dati della SAN è stato molto complesso, in quanto i danni causati dall'acqua hanno interrotto la connessione al VMware ESX Server e l'alimentazione durante il funzionamento. Ciò significava che i collegamenti di mappatura alla SAN EqualLogic e ai LUN nei datastore VMFS (così come il database Oracle e altri file) erano gravemente danneggiati.

Per eseguire il ripristino, gli strumenti software proprietari di recupero dati di Ontrack dovevano ricostruire il sistema e le strutture dei file per arrivare ai file effettivi. Tuttavia, il riassemblaggio del server di backup Dell è stato relativamente facile poiché aveva subito pochi danni.

Il risultato

Gli ingegneri del laboratorio di recupero dati di Boblingen di Ontrack sono riusciti a ricostruire i punti principali di entrambi i dispositivi interessati in modo da poter accedere nuovamente ai dati, inclusi il database Oracle e il backup completo.

Nel complesso, il cliente è stato molto soddisfatto del lavoro degli esperti di recupero di Ontrack. Gli sforzi di ripristino sono stati anche mediati dal team di supporto Dell in modo che i dati potessero essere ripristinati in un nuovo sistema di storage.