Webmail vs. client e-mail: quale scegliere?

domenica 2 dicembre 2018 by Tilly Holland

email

Immaginate lo scenario… state digitando freneticamente per completare un'importante e-mail nel vostro account Webmail; premete il tasto Invio e improvvisamente lo schermo del computer diventa nero. Non vi fate prendere dal panico perché non pensate sia grave. Il vostro messaggio di posta sarà certamente salvato nella cartella delle Bozze quando effettuerete di nuovo l'accesso. Tuttavia, una volta tornati nell'account e-mail scoprite che ogni singolo messaggio che avete mai scritto, inviato, salvato, è svanito! Panico! Passate l'ora successiva cercando di individuare le vostre e-mail perdute, ma invano.

Quindi? Cosa fate? Contattate una società di recupero dati come Ontrack? No, non in questo caso.

Questo articolo cerca di spiegare perché è importante concentrarsi su alcuni punti.

  • Qualsiasi e-mail cui si accede tramite un account Webmail (Google/Hotmail/Cloud/Yahoo) non viene salvata sul computer. Può, in effetti, essere salvata su un server in qualche parte del mondo!
  • Se le e-mail vengono perse in un account Webmail è compito del provider Webmail offrire aiuto per recuperarle.
  • I client e-mail, invece, come Microsoft Outlook, archiviano le e-mail sul computer stesso (o su un server locale), il che significa che le società di recupero dati come Ontrack possono contribuire a recuperare i messaggi perduti o inaccessibili.

Cos'è Webmail?

Webmail è un sistema di posta elettronica cui è possibile accedere tramite qualsiasi browser web quando ci si collega a Internet. Tutte le e-mail, gli elementi del calendario e i contatti sono ospitati sui server online del service provider. In questo modo è tutto a portata di mano quando dovete controllare la posta anche se siete in un luogo sperduto. Tutto ciò che vi serve è trovare un dispositivo che sia collegato a Internet. Il sistema Webmail è pertanto ottimo per coloro che amano vivere la propria vita in movimento e hanno bisogno di flessibilità.

La maggior parte dei sistemi Webmail è gratuita, il che li rende l'ideale per gli individui e le piccole aziende che non possono permettersi/non vogliono pagare per un servizio di posta elettronica ufficiale. Alcune delle opzioni gratuite più popolari sono Gmail di Google, Outlook.com di Microsoft e Yahoo Mail. Ogni servizio offre ai clienti qualcosa di unico, ad esempio Gmail offre Google+ e Google Talk, mentre Outlook.com dispone di Skype Instant Messenger e Yahoo Mail ha il proprio Yahoo Instant Messenger.

I problemi principali dei sistemi Webmail

Sicurezza - Se parlate con un esperto, vi metterà in guardia dall'accedere al vostro sistema Webmail da un computer pubblico. Potreste compromettere la sicurezza del vostro account. Non ci sono problemi se disponete di computer fidati da utilizzare ovunque andiate.  Altrimenti, le vostre possibilità sono molto limitate.

Pubblicità - Con ciò che è gratuito, tendono ad esserci sempre dei compromessi: le pubblicità che vi riempiono lo schermo ne sono un esempio quando si parla di Webmail.

Spazio di storage limitato Dato che la Webmail è ospitata sul server del provider, lo spazio di storage tende ad essere molto limitato. Se volete inviare e-mail con allegati di grandi dimensioni, o avete bisogno di molta memoria per la vostra inbox, allora il sistema Webmail non è probabilmente la migliore opzione per voi.

Cos'è un client e-mail?

Un client e-mail è un programma desktop che consente agli utenti di accedere alle proprie e-mail sui loro computer senza dover effettuare l'accesso tramite web. I client e-mail sono collegati agli account e-mail attraverso i protocolli POP3 o IMAP. Ciò significa che possono gestire le e-mail per gli account con gli ISP e altri servizi non-webmail. Come per il sistema Webmail, i client e-mail hanno accesso alle rubriche, alle funzionalità di chat e posta, ma in una maniera più avanzata e con il vantaggio aggiuntivo della crittografia e di una maggiore sicurezza.

Ogni nuovo messaggio di posta proviene dal server del service provider e viene consegnato dall'agente di trasferimento della posta elettronica del service provider e archiviato sul computer desktop. Quando viene inviato un messaggio di posta, il client e-mail lo invia ai server di posta del service provider tramite il Mail Submission Agent (MSA).

Un ottimo esempio di client e-mail è Microsoft Outlook. Questo servizio a pagamento incorpora tutti i servizi di posta elettronica descritti in precedenza oltre a integrarsi con le app Microsoft Office (Microsoft Word, Excel, Powerpoint ecc.).

Non sempre, però, è necessario pagare per il client e-mail. Fate clic qui per scoprire i 10 migliori client e-mail gratuiti disponibili.

I problemi principali con un client e-mail

Aggiornamenti di sistema Utilizzando il sistema Webmail, ricevete gli aggiornamenti con cadenza abbastanza regolare mentre per i client e-mail potrebbero volerci anni perché siano rilasciati gli aggiornamenti.

Accesso alle e-mail su più computer Alcuni provider di posta elettronica utilizzano IMAP, che è ideale per la sincronizzazione tra computer. Altri client e-mail che utilizzano l'accesso POP non hanno buone soluzioni di sincronizzazione e possono creare qualche disagio agli utenti quando devono accedere alla propria posta elettronica da altri computer.

Backup Dato che i client e-mail salvano tutti i messaggi (inviati e ricevuti) sul computer stesso, se si verifica un errore software o hardware e non è stato effettuato il backup delle e-mail, allora c'è il rischio che tutte le e-mail vadano perdute.

Differenze tra Webmail e client e-mail

Anche se hanno nomi differenti, Webmail e client e-mail sono di base la stessa cosa. Assolvono entrambi allo stesso scopo: inviare e-mail, allegare file, accedere a un calendario e archiviare un elenco contatti. Tuttavia, essi presentano due importanti differenze: le modalità di accesso e le modalità di recupero delle e-mail perdute.

Come discusso in precedenza, si accede al sistema Webmail solo attraverso i browser web, mentre si accede ai client e-mail mediante i programmi desktop. Pertanto, se vi trovate in una situazione in cui non è più possibile accedere alle vostre e-mail, cosa fate se avete un account Webmail o un account di un client e-mail?

E-mail perdute su un account Webmail

Se non potete più accedere alle vostre e-mail su un account Webmail (che sia Google Mail, Hotmail, Yahoo o The Cloud) non c'è niente che una società di recupero dati come Ontrack possa fare. Questo perché tutte le e-mail sono archiviate sui server online del service provider della posta. Una società come Ontrack potrebbe, pertanto, non avere accesso a questi server. L'unico modo di recuperare un qualsiasi messaggio cui non sia possibile accedere o che sia stato accidentalmente cancellato su un account Webmail, è quello di contattare il service provider stesso.

E-mail perdute su un client e-mail

Le e-mail cancellate accidentalmente o inaccessibili su un client e-mail, d'altro canto, possono essere recuperate da una società come Ontrack. Dato che tutte le e-mail sono archiviate sul computer stesso, se si è verificato un guasto software o hardware e non è più possibile accedere alle e-mail, contattare una società di recupero dati come Ontrack dovrebbe essere la migliore opzione possibile.

Avete altre domande sui client e-mail o sul sistema Webmail? Contattateci tramite Twitter @OntrackUKIE

 

Tradotto da Sara Michela Castiglioni